Dove ci sono le Dolomiti, c’è casa?

Amo la primavera ma, forse ancora di più, adoro l’autunno. Entrambe sono quelle “vie di mezzo”, spesso sminuite, che a me piacciono così tanto per la promessa di cose nuove che portano con sè: le mezze stagioni ai miei occhi possiedono il fascino invitante del cambiamento che accompagna sempre le grandi novità.

Quest’anno, in particolare, per accogliere l’arrivo dell’autunno nel miglior modo possibile, abbiamo deciso di vivere una settimana nel cuore delle Dolomiti bellunesi, in un piccolo paesino vicino ad Agordo: Taibon. Nonostante fosse la quarta volta per me in questi luoghi, ai quali mi sono affezionata tanto facilmente da considerarli un pò come una seconda casa, è stata senza dubbio la visita più bella fra tutte perchè la prima in assoluto durante il periodo autunnale.

Il centro della città di Agordo immerso nel verde
Il centro della città di Agordo immerso nel verde

La bellezza della valle agordina, visibile per 365 giorni l’anno, emerge, infatti, in tutto il suo splendore soprattutto tra il mese di settembre e quello di ottobre quando i colori si fanno più brillanti, i sensi si intensificano e l’aria frizzantina trasporta un tripudio di nuovi profumi. Oltre alle tinte calde della flora, sono gli odori a riempirti totalmente: resina, funghi carnosi, fogliame e legna umidi del sottobosco. Passeggiare per la foresta diventa, allora, una vera e propria opportunità da cogliere per entrare a stretto contatto con la natura in piena trasformazione, nel momento in cui la montagna diviene ancora più bella e viva, disseminando qua e là tanti piccoli tesori: la cupola tondeggiante di un porcino, un cespuglietto carico di mirtilli, una pigna appena caduta, una foglia dalla forma seghettata di un bell’arancio acceso.

Adorabili funghetti pt.1
Adorabili funghetti pt.1
Adorabili funghetti pt.2
Adorabili funghetti pt.2
Quando si dice "into the wild"
Quando si dice “into the wild”

Tra le camminate che abbiamo fatto, quella più carina (e meno faticosa) che vi consiglio è quella che conduce alle Cascate dell’Inferno, situate nella Valle di San Lucano, a cui si può arrivare facilmente seguendo la strada che, da Taibon, si snoda per circa 8km tra le pareti del monte Agner e quelle delle Pale di San Lucano. La partenza del sentiero, in particolar modo, è segnata, poco oltre il villaggio di Col di Pra, su un grosso masso e, seguendo le indicazioni, è possibile arrivare direttamente allo spiazzo dove si raccolgono i diversi corsi d’acqua. (La durata del percorso a piedi occupa poco meno di un’oretta ma, se preferite, potete impiegarci meno utilizzando la mountain bike).

Benvenuti alle Cascate dell'Inferno
Benvenuti alle Cascate dell’Inferno
Sembra quasi una piscina idromassaggio
Sembra quasi una piscina idromassaggio naturale

Se già il paesaggio merita osservato nella zona circostante le cascate, proseguendo poco più in alto, ci si può imbattere in una sorta di oasi appartata dove poter riposare all’ombra dei pini o all’interno di una deliziosa casetta sull’albero, ammirando la magia delle Dolomiti nella sua interezza.

Non è una casetta proprio carina?
Non è una casetta proprio carina?
Un'oasi decisamente rinfrescante
Un’oasi decisamente rinfrescante

La montagna, però, non è soltanto fatica e camminate ma anche grandi abbuffate! Per questo, vi segnalo la pasticceria Les Bonbons di Porta Paola e Teresa, vicino al centro di Agordo: lo strudel che preparano è veramente ottimo e mi fa venire l’acquolina in bocca al solo pensiero!

Sperando di non dover attendere troppo tempo prima di poterlo gustare nuovamente, vi saluto.

Alla prossima,

Francesca

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...