Le città ideali per l’inverno

Il cielo di dicembre, luminoso e candido. Il vento frizzantino che sferza sul viso arrossando le guance. Lo scricchiolio prodotto dal fogliame autunnale sotto alle suole degli stivali. Le vetrine dei negozi e le lucine delle piazze. Il profumo di dolci intriso nell’aria. Il sole che tramonta a metà pomeriggio e i turisti che si rifugiano all’interno dei caffè.

Programmare una partenza in questo periodo dell’anno non è una brutta idea. Anzi. Non appena le calde tinte dell’autunno cedono il posto all’arrivo dei primi freddi, le città europee si trasformano rivelando un lato più romantico del solito, quasi magico.

Le decorazioni sui lampioni, le musichette natalizie in sottofondo e i gettonatissimi (direi immancabili!) mercatini di Natale: sembra quasi che ogni città faccia di tutto per scintillare più delle altre, imbellettandosi per il gusto di suscitare stupore e meraviglia negli sguardi dei suoi visitatori.

Dall’elegante Vienna alla fiabesca Praga, fino alla più estrosa Barcellona: ce n’è davvero per tutti i gusti. A questo proposito, io mi sono divertita a selezionarne alcune che, a mio parere, si abbinano perfettamente al clima freddo e all’atmosfera natalizia. Vediamo se la pensate come me.

Bruxelles

Partendo dal presupposto che non vedo l’ora che arrivi questo sabato mattina quando metterò piede sul suolo belga, Bruxelles è senza dubbio un’ottima destinazione sotto tutti i punti di vista: decisamente low cost, caratterizzata da un perfetto equilibrio tra passato e presente e (udite, udite) ottimo cibo. Già mi immagino a passeggiare per Grand Place, sotto al grosso albero di Natale del centro, in compagnia di un waffle gigante cosparso di zucchero a velo e ricoperto di nutella. (Che fame!)

Monaco e il castello di Neuschwanstein

Sono passati un po’ di anni dall’ultima volta che sono stata a Monaco e, forse per i ricordi che mi legano a questa città, devo ammettere che penso spesso di ritornarci un giorno. I canti allegri nelle birrerie, gli immensi parchi, il carillon della Torre dell’orologio. Sulla strada per Monaco, mi piacerebbe fermarmi a visitare il castello di Ludovico II -meglio noto come castello di Neuschwanstein (quello che si vocifera abbia ispirato la Disney, per capirci)- con le guglie imbiancate dalla neve. Veramente un posto da fiaba!

Francoforte

Non sono mai stata a Francoforte ma dicono che i suoi mercatini di Natale siano tra i più antichi e grandi di tutta Europa. I festeggiamenti dell’Avvento qui sono una cosa seria: per questo si tengono concerti, esibizioni di fiati dal balcone della chiesa Nikolaikirche, oltre a vere e proprie visite guidate all’interno dei mercatini il cui motto è Vin brulé, storie e biscotti. (Meglio di così!)

Budapest

La capitale ungherese mi affascina da tempo per la bellezza e il romanticismo che paiono legati ad essa. Budapest deve essere la meta ideale per gli innamorati: la Parigi dell’est in fondo ha moltissimo da offrire. Una bella crociera lungo i canali, una passeggiata serale nei pressi del Parlamento illuminato, o una giornata rilassante alle famosissime Terme Széchényi per sfuggire al gelo. Chi direbbe di no a un weekend così?

Hallstatt

Solitamente non amo molto i laghi perché mi infondono una strana malinconia, eppure visiterei volentieri questo piccolo comune austriaco (di soli 700 abitanti!) che si specchia sul lago omonimo. Inserito nella lista dei Patrimoni mondiali dell’umanità dall’UNESCO, Hallstatt è una cartolina, un angolino di mondo dove il tempo sembra essersi fermato. In inverno poi, quando la superficie del lago si ghiaccia e le montagne intorno si colorano di bianco, è ancora più bella. (A quanto pare piace anche ai cinesi che hanno deciso di creare una copia pressoché identica della cittadina!)

Stoccolma

Che Natale sarebbe senza un salto al nord? Tra le tante città del Baltico (sebbene la mia preferita rimanga sempre e comunque Tallinn: ne ho parlato qui e anche qui), pare che Stoccolma sia quella più interessante da visitare nel mese di dicembre: scenografica, luminosa (letteralmente: sembra che sia la più illuminata delle capitali europee), con un mercatino di Natale piccolo ma ricco di prodotti provenienti direttamente dalla Lapponia. I giorni migliori per una visita sono quelli che vanno dal 13 al 16 dicembre, periodo durante il quale si festeggia la Festa di santa Lucia (simbolo della luce) e la città si riempie di cortei, concerti di musica tradizionale e… biscotti allo zenzero e zafferano! Niente male, vero?

Mi piacerebbe davvero sapere quali sono le vostre mete ideali per la stagione fredda. Se vi va, commentate qui sotto.  🙂

A presto,

F.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...