AirBnb Esperienze: la mia prima lezione di surf in Portogallo

L’orizzonte privo di qualsiasi ostacolo.  

Il sole del Portogallo che batte incessante dritto sulla nuca; la potenza delle onde che si stagliano con forza sul bagnasciuga e che mettono a dura prova il tuo già precario equilibrio sulla tavola. 

Il freddo dell’Oceano che all’inizio ti fa sentire come perforato da tanti piccoli spilli e che, a poco a poco, non lo senti neanche più… e la voglia continua di provare e riprovare sperando di resistere qualche secondo in più, prima di cadere di nuovo con goffaggine in acqua.

surf in portogallo

Pochi giorni fa, ho potuto aggiungere un’altra spunta alla mia lunghissima Bucket List (la lista in cui inserisco tutte le cose e le esperienze che voglio fare, i luoghi che voglio visitare… e, ancora non mi spiego come, ma questa lista non fa che aumentare più il tempo passa).

Pochi giorni fa, nello specifico grazie ad AirBnb, ho sperimentato per la prima volta una mattinata di surf in Portogallo, senza ombra di dubbio uno dei momenti più insoliti e divertenti della mia vita.

Perché “grazie ad AirBnb”?

Perché, nonostante AirBnb sia una risorsa ormai conosciuta e apprezzata da un grandissimo numero di viaggiatori, non tutti sanno che da qualche anno a questa parte sulla piattaforma di affitto case è possibile anche sfogliare un ricchissimo catalogo di esperienze.

Si tratta di esperienze di vario genere, che spaziano dai tradizionali walking/photo tour alle degustazioni guidate di cibi locali, dalle sempre più amate cooking class fino ad arrivare ad avventurose attività nella natura… Insomma, ce n’è davvero per tutti i gusti e interessi: la cosa più bella però è che tutte queste attività non sono organizzate da agenzie e tour operator, bensì da abitanti del posto, in grado di raccontare in maniera sincera e autentica tutte le sfaccettature di una particolare destinazione.

Come fare a prenotare un’esperienza AirBnb?

E’ molto semplice.

Immaginate di aver deciso la meta del vostro prossimo viaggio e di voler vivere un’esperienza fuori dal comune, a stretto contatto con persone del posto. Per farlo, vi basterà indicare la destinazione desiderata e i giorni del vostro viaggio (nell’apposito riquadro in alto al centro) e, una volta cliccato sul pulsante “Cerca”, scorrere la lista di proposte che vi appariranno nella sezione AirBnb esperienze.

In caso di necessità, è possibile persino contattare direttamente l’host, chiedendo nel dettaglio informazioni e consigli sull’attività da lui/lei proposta.

Si tratta di un metodo affidabile e sicuro?

Assolutamente sì: una volta vissuta l’esperienza in questione, ogni utente è tenuto a valutare l’host, la sua professionalità e la sua accoglienza, assegnandogli un punteggio complessivo che poi verrà condiviso sulla piattaforma e visualizzato da altri utenti interessati a sperimentare la stessa attività.

Inoltre, il pagamento viene effettuato tramite il sito di AirBnb come intermediario, quindi non sarà necessario pagare nulla il giorno dell’esperienza. (Qualora un host richieda un ulteriore pagamento, contattate immediatamente il numero di assistenza della piattaforma!)

Per qualsiasi necessità, comunque, AirBnb garantisce assistenza 24h su 24, oltre a coprire eventuali responsabilità civili.

La mia esperienza AirBnb: prima lezione di surf in Portogallo

Era da un sacco di tempo che desideravo cimentarmi con il surf.

Spesso mi capitava di fermarmi sul lungomare ad osservare con curiosità i surfisti, domandandomi quali sensazioni potessero provare nello sfidare le onde, capricciose e implacabili. Non avrei mai immaginato però che potesse essere un momento tanto intenso e bello

La mia prima lezione di surf in Portogallo si è tenuta a pochi minuti di auto dal centro di Oporto, presso la tranquilla Matosinhos Beach. Si tratta niente meno che della Miglior spiaggia d’Europa per i principianti di surf, poiché la sua posizione riparata permette il passaggio delle onde nella baietta, limitandone tuttavia l’intensità. Durante il periodo estivo, l’intera area è affollatissima, ma essendoci stata a inizio primavera (e per di più in settimana) non ho incontrato molta gente in spiaggia, anzi… Tutt’intorno si respirava un’atmosfera piacevolmente rilassata.

spiaggia di matosinhos porto
jeep di surf
scuola di surf oporto

In particolare, per questa esperienza, mi sono affidata a Jorge e Rafael della scuola di Penas Surf School, due persone eccezionali che con pazienza ed entusiasmo ogni giorno cercano di avvicinare turisti e portoghesi al mondo del surf. Un mondo fatto di perseveranza, passione ma soprattutto di libertà.

(Sì, perché essere nient’altro che voi e la vostra tavola in mezzo all’oceano, vi assicuro, vi trasmetterà un senso di libertà e di felicità estreme. Per non parlare del momento in cui vi ritroverete miracolosamente in piedi cavalcando un’onda: in quei pochissimi secondi, lo giuro, vi sentirete praticamente invincibili!)

penas surf school

scuola di surf portogallo

Qualche info e consiglio utile:

  • Complessivamente, l’esperienza dura un paio d’ore in tutto, compreso qualche minuto iniziale di riscaldamento e di spiegazione fuori dall’acqua;
  • Non è necessario noleggiare alcuna attrezzatura in anticipo: la tavola da surf e la muta della vostra misura vi saranno fornite direttamente in loco (se siete dei principianti, vi sarà fornita una tavola più grande e leggera per facilitarvi);
  • Il luogo di ritrovo è per tutti davanti alla scuola di surf (Avenida Menéres, 205), tuttavia qualora fosse necessario si può richiedere di usufruire del trasferimento privato, pagando un supplemento di €10,00;
  • In alternativa, è possibile raggiungere il posto comodamente con i mezzi pubblici: l’autobus 500 ferma a pochi metri di distanza dalla scuola di surf (il costo del biglietto è di €2,00 per una durata del tragitto compresa tra i 15 e i 20 minuti partendo dal centro di Oporto);
  •  Al termine della lezione, è possibile fare la doccia presso i bagni della scuola: assicuratevi di avere con voi tutto l’occorrente (ciabatte, cambio, sacchetto per il costume bagnato, asciugamano e doccia-schiuma);
  • Infine, il consiglio più importante di tutti. Lasciatevi andare, divertitevi: si tratta di un’esperienza che difficilmente dimenticherete… So relax and enjoy!

Per qualsiasi altro dubbio, vi rimando alla pagina di AirBnb dedicata proprio a questa esperienza (non abbiate timore a contattare Jorge, risponderà a qualsiasi vostra perplessità entro pochi minuti). 

Vi ricordo inoltre che nella home del blog, scorrendo la colonnina di destra, potete trovare uno sconto di €25,00 che potrete utilizzare per prenotare il vostro prossimo soggiorno con AirBnb. 

Annunci

26 pensieri riguardo “AirBnb Esperienze: la mia prima lezione di surf in Portogallo

  1. Wow!! Mio marito ha fatto diverse volte surf in Portogallo, a Peniche. Ora invece si è convertito assieme a ma al paddleboard. Quindi abbiamo scelto le zone più riparate dell’Algarve per poter praticare in totale sicurezza e libertà. Ma direi che tutta la costa si presta bene ad ogni tipologia di sport acquatico, basta scegliere la spiaggia consona allo sport che si pratica. Belle foto!

    1. Anche il paddleboard mi ispira un sacco 🙂 chissà, magari la prossima volta che tornerò in Portogallo farò anche io come voi!

  2. Anche la mia bucket list continua ad allungarsi… ma come si fa?!
    Comunque il Portogallo è perfetto per provare il surf! A me non attirava molto, ma il mio ragazzo quando siamo stati lì l’estate scorsa ha voluto provare assolutamente e si è divertito tantissimo!

    1. Io amo tantissimo il Portogallo proprio perché è un po’ wild e ti da la possibilità di vivere esperienze del genere.. spero che vi siate divertiti!

  3. Oh grazie per queste informazioni, non avevo mai letto recensioni di “amici” su esperienze di airbnb. Siccome io ho avuto una cancellazione all’ultimo di airbnb e mi ha scocciato tantissimo, ero restia a usare le esperienze. Quindi grazie, mi hai fatto rivalutare l’uso di airbnb, anche perchè ha in effetti esperienze molto belle e fuori dal comune.

    1. Anche io all’inizio ero un po’ restia, però sono felice di essermi fidata. Devo dire che sono stata molto fortunata perché mi sono trovata benissimo!

  4. Avevo sentito parlare delle esperienze AirBnb ma non le ho ancora provate. Credo sia un servizio alquanto recente e sinceramente a me sembra una figata pazzesca. Expedia lo fa da tempo ma credo che con AirBnb si possano trovare esperienze anche più locali e magari meno turistiche. Dovrò provare!

  5. Wow bellissimo! Io ho viaggiato uh po’ con AirBnB e mi sono sempre trovata bene, il Portogallo poi è nel mio cuore e leggere questo post mi ha fatto venire voglia di tornarci presto!

  6. Il surf non fa per me, ma rimango sempre affascinata quando vedo qualcuno che solca le onde con una tavola.

  7. Non sapevo ci fossero anche le esperienze su Air BnB, andrò a curiosare! Ps. io ho provato a fare wind surf e salire e scendere dalla tavola era diventato il mio passatempo preferito!

  8. Meraviglioso il Portogallo! Non conoscevo questa bellissima opzione di Air Bnb, sicuramente fare un’esperienza simile arricchisce il tuo viaggio e te lo fa vivere diversamente.

    1. Hai proprio ragione, secondo me ti fa avvicinare un po’ di più ma soprattutto in maniera più autentica al posto che stai visitando!

  9. Un articolo molto utile. Ho usato più di qualche volta Airbnb per prenotare alloggi. Mi sono sempre trovata bene, a parte una volta che l’alloggio era un vero disastro, e airbnb mi ha rimborsata. Avevo visto nel sito anche la possibilità di acquistare attività ed esperienze ma non ho mai trovato. La tua esperienza positiva mi incoraggia a provare! Piacerebbe molto anche a me provare a fare surf..

  10. Non ho mai acquistato un’esperienza su airbnb anche se spesso mi hanno incuriosito, principalmente perché in genere amiamo il “fai da te”. E’ stato interessante leggere di questa tua esperienza. Il surf, poi, piacerebbe un sacco anche a me provarlo!

    1. Anche io di solito preferisco il “fai da te” 🙂 però questa volta ho un po’ cambiato ed è stato molto piacevole!

  11. 😀 sorrido perche’ conosco bene questo tipo di vacanza… mio marito fa da sempre tutti questi sport acquatici, surf, windsurf, kitesurf, wakeboard… quindi ogni destinazione deve comprendere almeno in parte la possibilita’ di praticarne uno. Sempre alla ricerca di onde, vento o entrambe! Sicuramente le esperienze di Airbnb sono un ottimo modo per entrare in contatto con i locali e avere ottimi consigli!

Rispondi