Parigi è sempre una buona idea

  Parigi cominciava a piacergli. Era inebriante passeggiare per i tortuosi vicoli di Saint-Germain che - contrariamente alle strade di Manhattan - all'improvviso giravano a destra o a sinistra passando davanti a una miriade di negozi, botteghe, cafè e bistrot. Era tutto così movimentato e pieno di colori, per non parlare dell'allegria e della gioia…

Annunci

Cerchi infiniti – viaggi in Giappone

Nei viaggi in paesi lontani c'è sempre inevitabilmente un secondo arrivo, quello vero. Il primo arrivo allora non conta già più - appartiene a ciò che adesso non vuoi più essere, ciò che ti sei voluto lasciare alle spalle in quell'altro continente ma che ti è rimasto appiccicato addosso in aereo, sul taxi che ti…

Tutte le mie preghiere guardano verso Ovest

[…] Il punto non è il paesaggio che hai intorno, ma il modo in cui ci vivi dentro. Le parti di mondo che osservi più spesso sono quelle in cui riesci a rifletterti, le cose che ti colpiscono sono scoperte di te. Probabilmente amo New York per questo: perché, tra le infinite città che contiene, ce…

Viaggi con Charley – alla ricerca dell’America

Quando ero giovane e avevo in corpo la voglia di essere da qualche parte, la gente matura m'assicurava che la maturità avrebbe guarito questa rogna. Quando gli anni mi dissero maturo, fu l'età di mezzo la cura prescritta. Alla mezza età mi garantirono che un'età più avanzata avrebbe calmato la mia febbre. E ore che…